IMG_6192A volte sono pigro, molto pigro e stupido… Molti mesi fa ho ricevuto da Pietro Verna il suo lavoro “Ritratti”. Pigramente ho messo il cd in un angolo del mio studio, lasciandolo riempire di polvere mentre i mesi passavano. Che stupido, sono stato. Oggi ho deciso di spolverare “Ritratti” e di ascoltarlo.

A mio avviso Pietro, è un poeta raffinato, perso nei sogni e nella musica. Splendido questo suo lavoro, che si muove tra storie passioni, solitudini, città, personaggi. Magistralmente cantato, “Ritratti” è decisamente un “piccolo gioiellino” di un artista che meriterebbe di arrivare alle grandi folle, vista la sua bravura.

Il disco è un omaggio ai libri di Alessandro Baricco, pieno di atmosfere acustiche, malinconie,  melodie ed armonie, che “svelano” racconti e ritratti di vita, “speziati” di ritmi mediterranei, pop, latini e jazz. Un disco decisamente gradevole e riuscito.

Non fate come me… andate a comprarlo ed ascoltatelo subito!

In Mezze verità sono protagonisti clarinetto e flauto che mettono in evidenza una base ritmata. Il vecchio e la dama è una delicata storia di vita, dove la mandola, il clarinetto e la melodica rimarcano le bellissime atmosfere. “Chiedimi se sono felice, forse non ti risponderò…”, è questa L’indifferenza struggente melodia tra chitarre acustiche e trombone. Cosa dice la notte è dedicata a quelli che ancora sognano. Una bella canzone dal sapore jazz..

Il viaggio, ascoltando il lavoro di Pietro, prosegue tra un Tramonto e un Autunno con la bella voce  di Federica D’Agostino che accompagna quella di Pietro, passando per Genova, un bellissimo tributo d’amore alla città, ai luoghi e alle persone che si muovono tra strumenti a fiato su ritmi che ricordano le bande di paese. Interiormente, c’è un riflesso sospeso… vive il canto di un grillo parlante. Ma che bella questa canzone!

Simbiosi è un tango coinvolgente e molto passionale. Stanco e sperduto nei spettinati pensieri, ci si perde in Passerà, per scivolare con l’ebbrezza, di una sobria speranza… Il disco si chiude con Valzer mondano. Non poteva esserci miglior conclusione sognante su un’immaginaria nave sospesa tra cielo e terra…

Voto: 9 1/2. E’ un crimine non avere non questo cd!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here