Flamingo - FlamingoFLAMINGO è il primo EP autoprodotto dell’omonimo progetto solista di LAVINIA SIARDI. Si tratta di quattro tracce intime, dirette e sincere dedicate agli anni del cambiamento e del disincanto, vissuti tra Milano e la Norvegia. Le atmosfere dilatate, riverberate, a tratti cupe del disco fanno da cornice al racconto delle fragilità interiori di quella che è una storia al tempo stesso personale e generazionale, che parla di inquietudini, difficoltà a mettersi in gioco, ricerca di protezione e condivisione, desiderio di fuga.

Se si potesse coniare un genere si potrebbe forse parlare di dream gaze, un incrocio tra il dream pop e il nu gaze. Riferimenti sono band e artisti come Daughter, Beach House, Bon Iver.

“Quando ho pensato a che nome dare al mio nuovo percorso musicale, ho pensato subito ad un fenicottero, un Flamingo, appunto. Rosa, fragile, sospeso tra acqua e aria, spesso raffigurato in una giungla scura. Mi sembrava una buona metafora dei miei anni vissuti tra Milano e la Norvegia, quelli in cui ho scritto le canzoni dell’EP. Flamingo racchiude quattro tracce che ho scritto nell’arco di circa cinque anni, anni che per me sono stati sinonimo di cambiamento, crescita, disincanto. Ho pensato molto ai rapporti che intercorrono tra le persone della mia generazione, e ho cercato di parlarne nel modo più sincero che riuscissi a trovare. Nell’EP parlo molto della paura, del dolore, dell’autopreservazione, e provo a riflettere su come questi elementi possano interagire con il desiderio di mettere in gioco la propria vulnerabilità, lasciando spazio alla tenerezza e alla condivisione.”

L’EP si apre con “Chances”, singolo che parla di come, nonostante due persone possano stare bene insieme, spesso la paura faccia da freno e porti a non dare nemmeno una possibilità al crearsi di un legame tra due persone. Secondo brano dell’EP è “Goodnight, far away”, una ninna nanna sospesa e intima, che parla di tenerezza e senso di protezione. Si continua con “Bergen”, unico brano suonato con la chitarra acustica e dalle tinte dichiaratamente folk. È una dichiarazione d’amore per una terra magica, scritta di fronte alla finestra della stanza dove Lavinia ha vissuto durante il soggiorno norvegese, che si affacciava sul fiordo di Bergen e offriva ogni sera dei tramonti spettacolari. FLAMINGO si conclude con un duetto, “Animals”, cantato da Federico Pagani (in arte An Harbor). Il brano indaga come anche degli animali considerati pericolosi o disgustosi dalla società (zanzara, tarantola, scorpione, ape) possano essere simbolo d’amore. La canzone si chiude con il sovrapporsi delle due voci in una strofa in cui viene lasciato spazio alla positività e la farfalla diventa l’animale protagonista.

TRACKLIST
1. Chances / 2. Goodnight, Far Away / 3. Bergen / 4. Animals feat. An Harbor
 
CREDITS
Written by Flamingo.
Produced by Flamingo and Federico Cavaglià.
Recorded by Giacomo Di Paolo.
Additional Recordings by Marco Fabricci, assisted by Riccardo Moro.
Additional Editing by Andrea Ferronato.
Mixed by Giacomo Di Paolo.
Mastered by Andrea Suriani at Alpha DEPt Studio.
Art Work, Graphic Design and Photos by Gabriele Gastaldin.
Flamingo: Vocals, Electric Guitar and Acoustic Guitar
Federico Cavaglià: Drums and Vocals on track 2
Gabriele Gastaldin: Bass
Giacomo Di Paolo: Electric Guitar on track 4 and Synth on track 2
Federico Pagani: Vocals on track 4
Flamingo is Lavinia Siardi.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here