copertina-black-flowersThe second album by singer-songwriter Neil, 11 pieces markedly more rock than the previous “Apart.”, an album inspired by the Spleen et Idéal contained in Baudelaire’s Les Fleurs du Mal.

Neil nasce come cantautore cominciando a scrivere canzoni in lingua Inglese già a 14 anni e da quel momento non smette più di comporre. Prima con gli Hope Leaves con cui incide una demo nel 2006 poi da solista con l’album di debutto “Apart” nel 2011 fino ad arrivare ad oggi con la produzione di “Black Flowers”. Neil si caratterizza per essere un cantautore di ampio respiro europeo lasciando trasparire dalla sua musica un folk pop intriso di chitarre acustiche e testi sognanti. Il suo ultimo album composto da 11 brani è un viaggio intimo tra le esperienze e le storie di Neil, che tramite le sue continue visioni ci regala un ottimo panorama ed una vista mozzafiato tra le diverse sfaccettature della propria vita. L’album è stato prodotto in Sicilia da Paolo Messere (Blessed Child Opera) ed uscirà per Seahorse il 13 Dicembre. Singolo estratto in rotazione radio sarà la seconda traccia dell’album “Blank Sheet”.

Tracklist

1) Spleen
2) Blank Sheet
3) My Tired Heart
4) Chains
5) Promise
6) Clown
7) The Meaning Fades
8) Not a Love Song
9) Moth
10) Awaiting
11) Spleen II

https://www.facebook.com/Tri-Tubba-Booking-Management
https://www.facebook.com/neil.apart/?fref=ts

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here