e-roy-belli-giovani-e-disperatiRelazioni complicate, storie di sesso, lavoro precario e notti di alcol e droga: Belli, Giovani e Disperati non è un disco per deboli di cuore.
Scritto e curato da Mario Caporello, il nuovo album di E-Roy vuole essere un ritratto duro e disincantato del mondo contemporaneo, fatto di dimensioni e di situazioni precarie, instabili ma soprattutto irrisolte sia negli affetti che nel lavoro.

In questo progetto di rock adrenalinico dove la cura dei testi conquista le frontiere del cantautorale, la melodia e le parole si fondono in un unico insieme perfettamente assemblato, fatto di influenze musicali che spaziano dall’indie-rock al grunge, fino ad arrivare addirittura al folk.

L’album, distribuito da Believe Digital per la label bolognese Areasonica Records, è disponibile su iTunes, Amazon, Spotify ed i migliori store digitali internazionali.

Accompagnano l’uscita di Belli, Giovani e Disperati il primo singolo Punto Zero e il Videoclip omonimo, realizzato da Teknolab Video per la regia di Nicolò Rosate ma scritto dallo stesso Mario Caporello.
Il brano, caratterizzato da un ritmo trascinante da podio di hit-parade, racconta di una relazione ai confini tra sesso e amore, che rimane però incagliata in un misterioso “punto zero” tutto da scoprire e da interpretare…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here