E’ uscito il primo EP del ligure Andrea Brilla, in arte Brilla, prodotto e arrangiato da Giuliano Dottori (alla chitarra elettrica, synth, basso e cori), con la complicità di Leif Searcy (batteria), mixato da Antonio Cooper Cupertino e che vede la partecipazione, per il brano Il Surgelatore, di Verano.
In questo EP, che è totalmente autobiografico ad eccezione del brano “Hugo Cabret”, si raccontano le relazioni e i legami. Che si parli d’ amore, come in “Agapornis”, o di amicizia, come nel pezzo “Il surgelatore”, in ogni brano viene sempre sottolineata l’importanza dei rapporti umani.
Il nostro quotidiano ci porta a correre ogni giorno di più, senza avere, tante volte, neanche un secondo per gli altri, quando invece credo che sia proprio questo il motivo per cui siamo su questo mondo. Ovvero venirci incontro, stare vicini, comprendersi. Le mie canzoni vogliono dunque essere un pretesto per fermarsi a riflettere per qualche minuto sulla bellezza dello stare insieme. Le ho scritte spinto dall’idea di poter portare l’ascoltatore a vedere quanto di buono c’è accanto lui, a lasciarsi andare.”

Tracklist
01_Agapornis; 02_ Hugo Cabret; 03_ Qui con te; 04_Il Surgelatore (feat. Verano); 05_ 25 aprile

Bio
“In una vita di costanti cambiamenti vissuta tra Liguria e Toscana, la musica mi ha sempre seguito”
Nato a Imperia, passa l’infanzia e l’adolescenza a Firenze. Poi, si trasferisce a San Bartolomeo al Mare. Ascolta musica, dischi e cassette, e si innamora della poetica di Lucio Battisti.
Porta in giro la sua musica “live” in solo – chitarra, gran cassa e voce – e con la Band – chitarra acustica, elettrica e batteria.
Esce il 15 novembre 2016 il suo primo EP, omonimo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here