Forti contaminazioni che derivano dalla scena folk rock, da quella indie/new wave anni ’80 e ’90 e dalla tradizione melodica cantautorale italiana, contraddistinugono le sonorità del duo milanese che con questo album, composto da 9 tracce, racconta delicate storie caratterizzate da un tono intimista e ispirato.
Una musica suggestiva che racconta di vergogne, peccati originali di cui non è bene parlare e a cui è contrapposta una voce che pare esterna, sradicata dal contesto. È la voce dello specchio, disinibita, disinteressata, appartenente a un mondo al rovescio dove non c’è morale e tutto è nitido nella sua potenza emotiva o nell’essere semplicemente una favola più crudele di altre.

VIDEO CREDITS
Regia: Stefano Canzio
Con Chiara Lo Sciuto
Riprese e direzione della fotografia: Stefano Marietti
Postproduzione EDI: Francesco Pepe
Montaggio: Giulia Peruzzotti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here