164 SOSTENITORI PER UN ALBUM SCRITTO, INTERPRETATO E PRODOTTO DALLA GIOVANE ARTISTA PESCARESE, VINCITRICE DEL [email protected]

Eccentrica, scanzonata e spregiudicata è la musica di Miriam Ricordi, la giovane artista pescarese che, dopo aver girato l’Italia e l’Europa per esibirsi con la sua chitarra in festival internazionali, live perfomance e jam session, lancia finalmente il suo disco d’esordio: “Persuadimi” dal 21 marzo 2017 in distribuzione digitale. Un album scritto, interpretato e prodotto da Miriam Ricordi, grazie al risultato di un’intensa campagna di crowdfunding nell’estate 2016, la [email protected] su Eppela: 164 sono stati i supporter che hanno creduto in lei finanziando il suo album per 5.000 euro e permettendole di ottenere il cofinanziamento di Poste Italiane per la stessa cifra. Il 16 dicembre 2016 il concerto live al all’Auditorium del Conservatorio di Pescara, con la presentazione in anteprima del disco e la consegna di persona delle ricompense da parte di Miriam ai sostenitori della sua musica.

“Persuadimi”, perfetto connubio di forza e dolcezza, è il racconto di un percorso musicale fatto di contaminazioni, studio, sperimentazioni, creative camp internazionali e collaborazioni virtuose, prima fra tutte quella con la band che accompagna Miriam Ricordi nei suoi live: Angelo Marrone (tastiere), Matteo Teodoro (basso), Valerio Camplone (batteria), Luca Ricordi (sax).

L’album si presenta con un titolo foneticamente suadente e provocante, spazia tra melodie acustiche, note cantautorali più introspettive e venature istintivamente rock, esprimendo a pieno lo stile non convenzionale della cantautrice e la sua anima eclettica. Ne è un esempio il brano che Miriam ha scelto come primo singolo, “Ho bruciato il mio caffè”: una ballata sulla fine di una storia, tra consapevolezza e insolenza, tra ammissioni di colpe e orgoglio di indipendenza, giocata su quel sottile filo di ironia che è la chiave di lettura pura del rock.

Il titolo dell’album, “Persuadimi”, è un’esortazione e una visione del mondo, secondo Miriam: “Persuasione è il tentativo di giungere in fondo a se stessi, alla consapevolezza della propria vita”. Anche in questa interpretazione di persuasione come cambiamento di mentalità non “imposto” dagli altri ma “accolto” dentro di sé tramite una scelta, emerge l’anima indipendente e combattiva di Miriam Ricordi, ben espressa dai 10 pezzi che compongono l’album. 9 brani inediti e un’unica cover “Pensiero Stupendo”, dedica all’amore per il rock: “Il rock per me non è solo il riff con la chitarra distorta o l’urlo incazzato…io penso che il rock sia più un’indole, un approccio alla vita. Lo vedo come il tentativo di assomigliare il più possibile a se stessi, di esser simili a come ci si sente dentro e per questo motivo questa canzone del maestro Ivano Fossati è per me un capolavoro rock”.

L’immagine di copertina del disco è un regalo dell’illustratore abruzzese Guido Di Marzio.

Credits album “Persuadimi” di Miriam Ricordi

Produzione artistica: Miriam Ricordi

Voci, cori, chitarra elettrica, chitarra acustica, programmazione elettronica: Miriam Ricordi.

Chitarra elettrica: Marco Petta.

Pianoforte, tastiere e synth: Angelo Marrone.

Batteria: Valerio Campione.

Sax: Luca Ricordi.

Archi: Marta Serpi, Silvia Gabbrielli, Giulia Guerrini, Giacomo Ugolini.

Cori: Giovanni Sala.

Tutti gli arrangiamenti sono di Miriam Ricordi con Valerio Campione, Angelo Marrone e Matteo Teodoro.

Registrato da Giovanni Sala presso Le Cantine di Badia – Chianti Recording Studio (Poggibonsi, SI).

Mixato e masterizzato da Giovanni Sala.

Assistente di studio James Prosser.

http://www.miriamricordi.com/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here