Isole è il nuovo video estratto dall’omonimo disco dei Les Enfants (5 maggio, UMA Records). Il brano è stato prodotto da Antonio Filippelli (Marco Mengoni, Francesco Renga, Levante e molti altri), mixato e masterizzato da Cristian Milani all’Isola Studio (di Eros Ramazzotti).

ISOLE è un sogno di evasione dalla città, di bisogno d’amore, di lotta per emergere e brillare

Il video è stato realizzato da BENDO Films (Canova, Gazzelle, Pollio). Un sogno ricorrente, l’affanno di una corsa senza sosta. Isole racconta il quotidiano di una coppia. Parla attraverso gli occhi del protagonista, mosso dal sentimento di paura di non poter raggiungere, e talvolta perdere, ciò che è per lui importante. Proprio come isole fisicamente lontane, all’apparenza, i due ragazzi trovano un contatto in una frenetica, incalzante immaginaria rincorsa. Nel video, un continuo salto ad occhi chiusi tra sogno e realtà, porta ad immedesimarsi nel protagonista, instancabile nella sua ricerca.

Les Enfants con i primi lavori hanno sorpreso al primo ascolto grazie al loro sound internazionale, un dream pop cantato in italiano unico nel suo genere. Dopo i due EP che li hanno fatti emergere e girare live per tutta Italia, il 5 maggio è uscito il loro album di debutto ISOLE per l’etichetta UMA Records e sono ora in tour per presentarlo.
TOUR
08/07 – Pentagrate Music Fest – Agrate Brianza (MB)
14/07 – Collisioni Festival – Barolo (CN)
15/07 – Chiostro Bistrot – Milano
28/07 – Say Youth Festival – Solbiate Arno (VA)
25/08 – Parco Tittoni – Desio (MB) w/ Canova, Giorgio Poi
More Shows TBA
CREDITI BRANO ~ ISOLE
Marco Manini ~ testi, voce e ritmiche
Michele Oggioni ~ basso
Francesco Di Pierro ~ chitarra
Umberto Del Gobbo ~ synth
Giuliano Dottori ~ co-autore
Antonio Filippelli ~ produzione brano Isole
Cristian Milani ~ mix e master brano Isole presso Isola Studio

CREDITI VIDEO ~ ISOLE
Regia ~ BENDO ~ www.facebook.com/bendofilms
Assistente di produzione ~ Giorgia Silvestri
Best Boy ~ Dave Albertazzi
Con ~ Giulia Crespi ~ www.instagram.com/sehn.sucht

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here