Sarà una superband quella che si esibirà venerdì 3 novembre sul palco dello Spazio Teatro 89 di via Fratelli Zoia 89 per la rassegna “Milano Blues 89” (inizio live ore 21.30; ingresso 10-13 euro): per il terzo appuntamento della stagione, infatti, da Toronto arriverà il grande cantante e armonicista Paul Reddick, che per l’occasione sarà accompagnato dagli italiani The Gamblers (ossia da Gabriele Dellepiane, membro della Treves Blues Band, al basso elettrico e Marcello Borsano alla batteria) e dai canadesi MonkeyJunk (Steve Marriner, chitarra, armonica e voce, e Tony Diteodoro, chitarra e voce) come special guests.
Cantautore eclettico e dotato di una voce inconfondibile, Paul Reddick è un profondo conoscitore del blues e delle sue origini (si dichiara devoto ai grandissimi Muddy Waters, Sonny Boy Williamson e Howlin’ Wolf), ma nel corso della sua quasi trentennale carriera è riuscito a sviluppare uno stile innovativo e personale, perché il Blues è «as a beautiful landscape», afferma convinto, un territorio senza confine, dove poter esplorare e sperimentare continuamente. Per non parlare dell’importanza dei testi delle sue canzoni: impossibile non prestare attenzione, quando canta, alle parole, le sue “armi” preferite.
Di grande livello tecnico i musicisti che si esibiranno insieme a Paul Reddick: sul palco dell’auditorium polifunzionale di via Fratelli Zoia saliranno, infatti, The Gamblers, dal groove genuino e particolare, che hanno all’attivo numerose collaborazioni e produzioni con artisti di fama internazionale, tournée e partecipazioni ad alcuni dei più importanti festival blues, e i canadesi MonkeyJunk (provengono da Ottawa), osannati dalla critica specializzata, che mescolano in modo brillante il blues con il rock e capaci di esprimere un sound personale e originale.

Si esibirà, invece, venerdì 17 novembre per il quarto appuntamento della rassegna Grayson Capps, il fantastico cantastorie dell’Alabama: esponente di spicco della scena blues sudista degli Stati Uniti, Capps unisce bellissime folk songs a uno storytelling di altissimo livello e s
Dotato di una voce inconfondibile e di un talento non comune, Grayson Capps è il cantore di storie di vita vera e selvaggia, ambientate tra New Orleans e la natìa Alabama, che si fonderanno in uno show di oltre due ore fatto di grande musica (con echi di Dylan, Johnny Cash, Sprinsgsteen, Steve Earle e il migliore songwriting americano di frontiera), aneddoti spassosi, racconti ai limiti dell’assurdo e personaggi estremi, figli di una realtà a metà strada tra il grottesco e il radicale.
Una manciata di album all’attivo, Grayson Capps è autore di “A Love Song for Bobby Long”, canzone-capolavoro scritta per l’omonimo film (tratto da un romanzo del padre Ronald Everett) con John Travolta e Scarlett Johansson, nel quale il musicista americano ha anche recitato una piccola parte. Non solo: la bellissima scena del ballo finale dei due protagonisti porta con sé, in sottofondo, le note della sua splendida “Lorraine’s Song”.
Sul palco dell’auditorium di via Fratelli Zoia 89, Capps (voce, chitarra, grancassa e charleston) si esibirà in trio: accanto a sé ci saranno i fidati Corky Hughes (voce, basso e chitarra) e il romagnolo J. Sintoni (voce e chitarra).

MILANO BLUES 89 – IL CALENDARIO

Venerdì 3 novembre – Paul Reddick and The Gamblers, special guests Monkeyjunk
Venerdì 17 novembre – Grayson Capps feat. J. Sintoni & Corky Hughes
Sabato 25 novembre – Gennaro Porcelli
Venerdì 1 dicembre – Gabriele Scaratti band
Venerdì 15 dicembre – Fabio Marza Band with Paolo Bonfanti
Sabato 13 gennaio 2018 – T-Roosters
Sabato 20 gennaio 2018 – Blues Guitar Heroes (Bazzari/Gnola/Vezzano)
Sabato 3 febbraio 2018 – Daniele Tenca
Sabato 24 febbraio 2018 – Maurizio Bestetti
Sabato 10 marzo 2018 – Amanda e la Banda
Sabato 17 marzo 2018 – Bill Toms Band

Biglietto: 13 euro intero; 10 euro ridotto (convenzioni Arci, Feltrinelli, Socio Coop, Touring Club, IBS, Coop Degradi, under 25, over 65).
Apertura cassa e bar ore 20.30 – inizio concerti ore 21.30

SPAZIO TEATRO 89, via Fratelli Zoia 89, Milano.
Tel: 0240914901; info@spazioteatro89.org; www.spazioteatro89.org

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here