The Heart and the Void – A House by the Sea // Directed by Daniele De Muro

A House by the Sea è la terza ed ultima parte di una trilogia di video curata dal videomaker Daniele de Muro e costruita sulle musiche di The Loneliest of Wars, primo album di The Heart and the Void. Nel brano, la separazione tra due innamorati è metafora di un addio inevitabile è ancora più profondo, verso la propria casa e la propria terra, attraverso la guerra interiore e solitaria dei protagonisti, che richiama il titolo del disco di Enrico Spanu.

Il video fonde le atmosfere dei precedenti di questa “trilogia”: le visioni oniriche di An Island Might Not be the End e il racconto più solare di Me and Ethan, creando una storia d’amore frammentata nel tempo. In essa il presente e il passato sono racchiusi in un mosaico di immagini dove la lotta interiore delle protagoniste si manifesta attraverso danze, sguardi e piccoli gesti delle mani, alla ricerca di un legame spirituale che vola al di là delle barriere, libero e puro.

Il video è stato selezionato e verrà proiettato in diversi festival cinematografici internazionali e ha vinto, nella sezione videoclip, al Berlin Flash Film Festival e al Calcutta International Cult Film Festival.