E’ stato amore… incondizionato, emozionale, malinconico… La musica di Antony ha una mistica sensibilità…  uno spiraglio di luce, in un mondo polveroso.
Antony è un androgino… in un certo senso una creatura a metà tra mondi diversi e contrapposti e forse per questo che la sua voce è così ipnotica… si perde fuori da qualsiasi spazio temporale, evocando ancestrali profondità dell’animo umano.
Drammatico, malinconico, speranzoso… è la lirica della musica, in tutta la sua gloria e disfatta… è il mondo che perde ogni contorno per poi ritrovarsi costretto nelle migrazioni dell’anima di un’intera umanità.
Lo so… lo so che questa recensione può sembrare eccessiva… ma la voce di questo artista mi è entrata dentro profondamente e sul serio. Lo stomaco mi fa male mentre lo ascolto, chiudo gli occhi, mi trovo a piangere e penso… penso alla mia vita, ai tanti errori ma anche alle tante cose giuste fatte… alle cene con gli amici… ai sorrisi e alle lacrime… alla speranza… a come ognuno di noi è presente o assente in ciò che ci circonda…
Antony ha una voce particolarissima… a mio avviso un miscuglio tra Nina Simone e Demis Roussos, ma molto molto più evocativa.
E’ una voce che ti raggiunge con dolcezza, ma ti strappa da tutto improvvisamente. Ti ritrovi indifeso e fragile a guardarti dentro…
Dopo aver ascoltato “The Crying Light” sono uscito nuovamente di casa per comprare anche i primi due album.
“The Crying Light” è pervaso da uno stile raffinato ed introspettivo… bellissime le ballate, che sembrano illuminare con luce tenue il solitario artista che si concede introspettivamente e senza alcun velo, solitario nel suo cantare, ma accompagnato nel suo cammino, nel quale cerca una dimensione intima e profondissima… cerca le profondità più oscure, dove lo sguardo sul mondo, sulla natura e sui principi che regolano le cose è molto differente….
E’ troppo complicato… veramente troppo complicato descrivere le emozioni che hanno straripato nella mia anima ascoltando Antony… chiedo scusa se non sono riuscito a far comprendere fino in fondo in quante e quali dimensioni sono stato trasportato… in quanti e quali pensieri, mi sono perduto…

Tutti i brani di The Crying Light

1.Her Eyes Are Underneath the Ground
2.Epilepsy Is Dancing
3.One Dove
4.Kiss My Name
5.The Crying Light
6.Another World
7.Daylight and the Sun
8.Aeon
9.Dust and Water
10.Everglade

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here