Home Recensioni

Recensioni

Ho ascoltato in anteprima "La calma dei malvagi" di Gilberto Ongaro in arte Saffir Garland. Un disco originale ed ispirato. I testi sono poetici, incazzati, di denuncia e colpiscono nel segno, raccontando le brutture della nostra società. Lo sfruttamento nelle miniere...
C'è tanta buona musica in Italia, peccato che a riempire le scene siano i "soliti noti", commerciali e privi di un vero talento, ma che sono capaci di "coinvolgere" le masse (mediocri). Airt’o è un progetto fondato dal cantautore...
Ivan Borsari in arte Oscar di Mondogemello è un cantautore italiano molto interessante. La sua ultima fatica "Nero" è una creatura di loopstation, synth e chitarre, accompagnati da una voce nitida e decisamente rock. 9 pezzi da ascoltare, orecchiabili ma...
Non conoscevo il giovane e bravo cantautore Claudio Conti, prima di ascoltare "Garnet Dusk". Vi racconto come è andato l'ascolto. La primissima sensazione è stata quella di trovarmi di fronte ad un'opera dal "sapore" profondamente internazionale. Da un punto di...
Ventre degli Erezed è un concept album, nel quale viene evidenziata la nascita di una nuova forza interiore, in netto conflitto con "il vecchio dentro ognuno di noi", che porta allo scoperto tutti i limiti ed i conflitti dell'essere...
I Dorian Gray, storica band attiva dagli anni '90, questo anno è uscita con un disco veramente interessante: Moonage Mantra, un viaggio musicale riuscito, nel quale l'ascoltatore è catapultato in un universo multisensoriale alla scoperta dell'essenza più profonda dell'essere...
Il lungo cammino di Cesare Basile parte da lontano, dagli anni 80 del punk e della new wave e si sviluppa, cresce, cambia nel tempo, acquisendo sempre più personalità. Il tutto all'insegna di una costante evoluzione artistica che nel corso...
Boj & The Good People hanno dato vita ad un album dal titolo “PlayBoj”, che mi ha colpito dal primo ascolto, cosa assai rara. Chiariamo subito il mio pensiero: “PlayBoj” è un ottimo disco, uno dei migliori che ho...
O lo ami o ti fa "cagare". Non c'è via di mezzo per The White Side, The Black Side, doppio album di esordio del collettivo autorale Project-TO. Sei brani di ricerca, tra house, dark ambient, trip hop, rave e techno....
Hypno-pop è un ep interessante, dal sapore pop, con una "manciata" di elettronica. Deserto il primo pezzo, ha un testo intenso, supportato da una buona melodica. Where are you going? ha un ritmo coinvolgente e un testo che rappresenta in...

Questo sito si serve dei cookie per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con L'Alchimista. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi