Home Recensioni

Recensioni

I Gatti di Lenin è certamente un lavoro sincero, che racconta il quotidiano e la strada, stranamente sospesi in un tempo senza tempo. Le storie raccontate nel cd, sembrano sottratte da una visione, capace di catapultare la realtà "contro" l'ascoltatore. Suoni...
Una cosa è certa ascoltando il lavoro di RAI  "Aveva Ragione Cobain", i contenuti non mancano ed arrivano sparati. E' musica pop elettronica, sperimentale ma che a volte sembra spuntare da "suoni invecchiati". Sembrerà strano ma per me "Aveva...
Ho ascoltato in anteprima "La calma dei malvagi" di Gilberto Ongaro in arte Saffir Garland. Un disco originale ed ispirato. I testi sono poetici, incazzati, di denuncia e colpiscono nel segno, raccontando le brutture della nostra società. Lo sfruttamento nelle miniere...
C'è tanta buona musica in Italia, peccato che a riempire le scene siano i "soliti noti", commerciali e privi di un vero talento, ma che sono capaci di "coinvolgere" le masse (mediocri). Airt’o è un progetto fondato dal cantautore...
Ivan Borsari in arte Oscar di Mondogemello è un cantautore italiano molto interessante. La sua ultima fatica "Nero" è una creatura di loopstation, synth e chitarre, accompagnati da una voce nitida e decisamente rock. 9 pezzi da ascoltare, orecchiabili ma...
Non conoscevo il giovane e bravo cantautore Claudio Conti, prima di ascoltare "Garnet Dusk". Vi racconto come è andato l'ascolto. La primissima sensazione è stata quella di trovarmi di fronte ad un'opera dal "sapore" profondamente internazionale. Da un punto di...
Ventre degli Erezed è un concept album, nel quale viene evidenziata la nascita di una nuova forza interiore, in netto conflitto con "il vecchio dentro ognuno di noi", che porta allo scoperto tutti i limiti ed i conflitti dell'essere...
I Dorian Gray, storica band attiva dagli anni '90, questo anno è uscita con un disco veramente interessante: Moonage Mantra, un viaggio musicale riuscito, nel quale l'ascoltatore è catapultato in un universo multisensoriale alla scoperta dell'essenza più profonda dell'essere...
Il lungo cammino di Cesare Basile parte da lontano, dagli anni 80 del punk e della new wave e si sviluppa, cresce, cambia nel tempo, acquisendo sempre più personalità. Il tutto all'insegna di una costante evoluzione artistica che nel corso...
Boj & The Good People hanno dato vita ad un album dal titolo “PlayBoj”, che mi ha colpito dal primo ascolto, cosa assai rara. Chiariamo subito il mio pensiero: “PlayBoj” è un ottimo disco, uno dei migliori che ho...

Questo sito si serve dei cookie per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con L'Alchimista. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi