Francesco Rigoni – Continua a mangiare troppo

L’LP di debutto di FRANCESCO RIGONI, CONTINUA A MANGIARE TROPPO, contiene dieci tracce di musica acustica intimista e riflessiva. L’arrangiamento dei pezzi s’ispira ad alcuni mostri sacri della canzone internazionale, quali Nick Drake, Leonard Cohen e Johnny Cash – al quale è anche dedicato l’arrangiamento del brano “Ingravallo”. L’attività musicale di Francesco Rigoni comincia nel 2001, quando si unisce agli Oral Defecation, un gruppo punk attivo nel Basso Molise, come chitarrista. Successivamente fonda i Seed, cercando di proporre un suono alternative, british e lo-fi nella sua piccola cittadina molisana. Trasferitosi a Torino, ha compiuto la sua metamorfosi in cantautore, partecipando a manifestazioni quali Paratissima e il Greenage Festival esibendosi da solo e in formazione ridotta. Nel 2014 si unisce ai The Crankies, poi Laurence and his Crank, come bassista, producendo la demo The Crankies presso il One Sock Studio di Torino con la produzione di Fajo Enslow e l’EP Laurence and his Crank presso il Gramarossa Studio nel 2015, con la produzione di Manuele Miceli. Nel 2016 infine esce il suo LP, CONTINUA A MANGIARE TROPPO, con il quale segna un punto ulteriore di trasformazione nel suo percorso musicale.

Hanno contribuito alla realizzazione del disco:
Francesco Rigoni: voce, chitarra
Manuele Miceli: tastiere, percussioni
Annalisa Bove: voci
Marco Natale: chitarre addizionali

La copertina è un disegno del Signor Delamarne.

Facebook: https://www.facebook.com/francescorigoni/

YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=gYQrUCHVwdE

Bandcamp: https://francescorigoni.bandcamp.com/