Cosmography – Mått Mūn

Esce il 26 novembre l’album d’esordio di Mått Mūn, nuova produzione della label veneta Beautiful Losers. La giovane etichetta, che da circa una anno sta registrando e pubblicando progetti italiani in controtendenza, ispirati all’indie internazionale, dopo aver esplorato territori folk e alt-rock con An Early Bird, Are You Real? e A Red Idea, entra per la prima volta con quest’album nel mondo synth-pop.

Il revival degli anni ‘80, le atmosfere à la Stranger Things, una fascinazione per il cosmo, cascate di synth e tante drum machine: questi sono gli elementi che costituiscono il sound delle canzoni di Cosmography. Dieci brani che dipingono scenari apocalittici, post-umani, ma sempre con la leggerezza di chi vuol soprattutto raccontare le storie che ci hanno affascinato da adolescenti e divertire.

Dietro il moniker anglo-giapponese dell’autore, Mått Mūn, si cela Mattia Menegazzo, cantante e chitarrista veneto dai trascorsi rock. L’incontro con Andrea Liuzza, titolare dell’etichetta e produttore di tutti i progetti pubblicati, lo ha spinto ad affrontare questo viaggio nel cosmo, alla ricerca del battito del cuore universale.

L’album, anticipato il 12 novembre dal video di Ellipsis, girato dallo stesso Mattia insieme ad alcuni amici, sarà disponibile su tutte le piattaforme dal 26 novembre.

https://www.beautifullosers.net/artists#/matt-mun/
https://www.instagram.com/matt.mun.official/
https://www.facebook.com/matt.mun.official/