Antony and The Johnsons – Cut the World

Un live molto intenso caratterizzato da sonorità sinfoniche ed orchestrali, grazie alla riuscitissima collaborazione con la Danish National Chamber Orchestra. Gli arrangiamenti sono stati curati da Antony, Nico Muhly, Rob Moose e Maxim Moston
“Cut the world” è stato registrato dal vivo nel settembre del 2011 a Copenaghen. I pezzi sono “pescati” nell’intero repertorio di Hegarty, ovviamente riletti in chiave sinfonica. Vi è solo un brano inedito: “The Life and Death of Marina Abramovic”. Nel video clip appare in un cameo la stessa artista serba.
Da segnalare anche “Future feminism”, un discorso di quasi 8 minuti nel quale Antony espone le sue idee in merito al futuro dell’umanità, tra ambientalismo, patriarcato e femminismo.

TRACKLIST:

“Cut the world”
“Future feminism”
“Cripple and the starfish”
“You are my sister”
“Swanlights”
“Epilepsy is dancing”
“Another world”
“Kiss my name”
“I feel in love with a dead boy”
“The rapture”
“The crying light”
“Twilight”